Belgio, sesso orale in cambio voto!

Proposta shock di candidata a elezioni

Altro che pacchi di pasta o una scarpa in attesa di dare l’altra a voto incassato. In Belgio si è abbattuta la frontiera del voto di scambio. Tania Dervuax, esponente del movimento di protesta Nee, ha promesso “sesso orale in cambio del voto” ad almeno 40mila potenziali elettori. Il manifesto della singolare e provocatoria campagna campeggia sulla home page del sito del partito. 3.jpg

Quando c’è di mezzo la Dervaux non c’è da stupirsi. Non si capisce bene se la candidata abbia scambiato le elezioni per la medesima parola a meno di una lettera, fatto sta che è pronta a darsi anima e corpo per il bene del partito. Chissà cosa ne penseranno i membri di questo, anche se a giudicare dallo spazio concesso nel sito ufficiale, la “campagna” è piaciuta molto. E l’indice di gradimento del sito, a giudicare dal boom di accessi, si è impennato.

Il Nee è ufficialmente un movimento di protesta imparziale, che si batte contro l’ipocrisia e la menzogna in politica.

Da qui alcune scelte provocatorie come promettere 400mila posti di lavoro, ma solo come parodia delle promesse a vuoto degli altri partiti, oppure le foto senza veli della Dervaux, che ovviamente hanno avuto come risultato una valanga di mail oscene al suo indirizzo. Ma la Dervaux non si è lasciata scoraggiare e, anzi, ha girato la cosa a suo vantaggio.

Sul sito, compilando un’apposita form, si può richiedere il “bonus” promesso in cambio del voto. Il manifesto precisa che se qualcuno fosse sposato o troppo timido, la candidata darà soddisfazione alle richieste degli elettori anche tramite Second Life.

Una provocazione certo, ma chissà mai che non porti alla elezione della candidata. Allora sì che sarebbero guai, perché gli elettori passerebbero all’incassso…

Annunci

6 Risposte so far »

  1. 1

    Julius said,

    Si può ancora votare? ^^

  2. 2

    Gre said,

    Questa proprio mi mancava!!!Beh,è senz’altro un’ottima strategia per pubblicizzarsi puntando sul un campo che non risente di svalutazioni, però continua a divulgare l’immagine della donna-oggetto che riceve attenzione solo mostrandosi o promettendo ricompense che oscillano tra provocazione e volgarità.

  3. 3

    Diane said,

    La donna è oggetto, si nutre di “oggetti” e a sua volta oggettifica gli uomini..non cè nulla di straordinario nel vedere oltrepassare limiti ormai inesistenti..ricordo che in un paese come l’italia ci si stupisce ancora dell’evidenza..e l’pocrisia dilaga..
    Con questo non dico che sia una mossa di valore, o una strategia originale, mi sembra solo una conferma….

  4. 4

    emily said,

    ma nn si preoccupa x la sua masciella?????????? poverina nn perlerà x un mese

  5. 5

    Giangi said,

    CASO ESEMPLARE: una donna si prostituisce liberamente (cioè lo decide lei ne è sfruttata); ora: ha + potere l’uomo che c va o lei che prende i soldi..cioè alla fine d tutto, il mondo ruota attorno ai soldi o attorno al sesso…? Secondo voi?

  6. 6

    eraffi said,

    vero vero vero ciò che fa girare il mondo sono:
    1 posto sesso
    2 posto soldi


Comment RSS · TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: