Archive for assurdità

lista per estate 2007:

Io e le mie amiche.. visto che che non abbiamo niente  da fare:)

 abbiamo stillato una lista di cose da fare..

  • operazione rita
  • grano turco
  • sassi
  • grigliata
  • asinare
  • super operazione rita
  • bagno…
  • in cerca di celli
  • pedinamenti vari…
  • …. poi vi dirò…
Annunci

Comments (5) »

Il grattacielo più alto del mondo a Dubai

DUBAI – Dimenticate Taipei! Nella corsa per raggiungere le nuvole ora è Dubai in vetta alla classifica.

Con i suoi 512,1 metri di altezza il «Burj Dubai» (letteralmente Torre di Dubai), strappa il primato al grattacielo della capitale di Taiwan e diventa così il grattacielo più alto del pianeta.

La costruzione dell’edificio è costata oltre un miliardo di dollari. E la torre crescerà ancora.

Il grattacielo nell’Emirato del Dubai ha battuto ogni record d’altezza; ad annunciarlo sabato mattina è stata la «Emaar Properties», promotore del progetto. Scalza così dalla vetta degli edifici più alti il «Taipei 101», situato nella capitale di Taiwan, alto 508 metri, per un totale di 101 piani.

La costruzione dell’edificio, affidata all’impresa sudcoreana Samsung, è iniziata nel gennaio del 2004 e verrà portata a termine a fine 2008.

Comments (5) »

OGGI 07-07-07…

 oggi giornata del 7…

  • 7 i giorni della settimana

  • 7 le virtù

  • 7 i re di roma

  • 7 le meraviglie del mondo

  • 7 i colori dell’arcobaleno

  • 7 i vizi capitali 

  • sette sette sette…

Provate voi ad aggiungere ancora qualcosa

Leave a comment »

«Guidi veloce? Ce l’hai piccolo»

La pubblicità, finanziata dal governo australiano, prende di mira i pirati della strada. Il video si rivolge esclusivamente ai giovani.

SIDNEY(Australia) – I pirati della strada sono poco dotati sessualmente. Non usa mezze misure né eufemismi la nuova campagna pubblicitaria ( Il video) finanziata dal governo australiano che prende di mira i giovani che non rispettano le regole della strada e che sfrecciano sulle loro auto per le vie dello Stato dell’Oceania. La campagna televisiva ha lo scopo di ferire nell’orgoglio virile i giovani automobilisti diffondendo il messaggio che chi corre in strada ha un piccolo pene.

Comments (3) »

Video folli: i migliori 5 secondi del web

Follia collettiva per lo squardo magnetico della marmotta di «Dramatic Chipmunk»

E’ stato pubblicato in rete a inizio giugno e attorno a lui girano già le più svariate teorie.

“Dramatic Chipmunk”, ovvero “il drammatico scoiattolo” è il titolo originale che vede protagonista un piccolo roditore che, di per se, non fa assolutamente nulla, tranne che puntare lo sguardo verso la telecamera.

Il filmato vede il mammifero posto all’interno di un contenitore di plastica ed è accompagnato da un intenso sottoffondo musicale, tratto peraltro da un cartone animato statunitense di Jay Ward degli Anni Sessanta.

In breve tempo si è acceso un appassionato dibattito sul web intorno alle reali intenzioni interpretative del piccolo animaletto: per molti farebbe il verso di Clint Eastwood, per altri quello di Alfred Hitchcock. Ma, per i più sono solamente cinque secondi senza alcun senso.

La sequenza, riporta la rivista tecnologica Cnet, avrebbe origine dalla tv giapponese dove l’animale è stato il protagonista per pochi secondi durante la popolare trasmissione per teenager «Mini Moni Chicca». Oltretutto, hanno precisato diversi blog, il mammifero sarebbe in realtà una marmotta e non uno scoiattolo.

Nel frattempo però è possibile acquistare online magliette e gadget che ritraggono la famosa inquadratura. Il sito http://www.corriere.it/openxlink.shtml?http://dramaticprairiedog.com/ propone poi una moltitudine di filmati dell’animale, sempre però, con lo stesso inconfondibile sguardo.

GUARDA IL VIDEO

Comments (2) »

Giappone, a 80 anni fa giro paese in bici, muore all’arrivo

TOKYO- Un ottantenne stava completando il giro del Giappone in bicicletta ma e’ morto a poche ore dall’arrivo a casa . Kamesaburo Harano, abitante a Nagano, e’ stato investito, ha reso noto la polizia. Era partito nell’aprile 2006 per fare il giro di tutto il Giappone.
L’incidente e’ successo in un tunnel della sua citta’, quando ormai mancavano pochi chilometri alla conclusione dell’impresa.

Comments (2) »

E’ Second Earth il futuro della realtà virtuale

MILANO –

Second Life: un mondo virtuale tridimensionale ideato dalla società americana Linden Lab.

Un mondo dove l’avatar che scegliamo come nostro doppio socializza, viaggia, fa sport, balla, compra casa, fa affari, contribuisce a creare luoghi nuovi e immaginari o riproduzioni di posti esistenti nel mondo reale.

second-140x180.jpg

 

VIRTUALE E REALE – Succede così che il mondo virtuale e sociale incorpora un crescente numero di dati del mondo reale. In Second Life, gli strumenti di navigazione permettono, tra le altre cose, di volare e zoomare tra vedute micro e macro gli oggetti e i luoghi in cui ci si muove.

 

GOOGLE EARTH – Ma esiste un altro genere di strumenti di visualizzazione 3D, che veicolano anch’essi informazioni geografiche: ci sono i programmi come Google Earth, che generano immagini virtuali della Terra usando immagini satellitari, fotografie aeree e dati topografici.

E questi strumenti sono utilizzati anche dai professionisti, non solo dall’utente medio.

Cosa succederebbe se Second Life e Google Earth (o altri servizi simili quali Virtual Earth di Microsoft o World Wind della Nasa) si incontrassero?

Né Google né Linden Lab hanno tra i loro progetti l’integrazione dei rispettivi sistemi. Ma l’incontro avverrà, anche se non indotto dai detentori delle due piattaforme: questa è la tesi espressa da Wade Roush nell’ultimo numero di Technology Review, la rivista del Mit. Le basi per un passaggio futuro a quella che Roush chiama «Second Earth» già ci sono.

Comments (1) »