Archive for galateo

SCUSATEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE!!!!!

lo so!!! non si deve fare…

ma ho avuto tanto tanto da fare(veramente)

mi sto laurando, sto facendo uno stage, e sto preparando 3 esami non sose c’è la farò se qulcuno si propone di aiutarmi io di certo non lo rifiuto!!!!

Leave a comment »

GALATEO? Questione di stile…

La buona educazione si vede soprattutto a tavola. Purtroppo molte cose che ci sembrano ovvie, non lo sono per tanti. Per questo motivo qui di seguito troverete delle semplici indicazioni che vi permetteranno di stare a tavola seguendo le giuste regole del bon ton. Ben vengano altri suggerimenti!

LEZIONE 1:Assolutamente proibito: tenere il cellulare acceso, usare gli stuzzicadenti, masticare il chewing gum, fumare,di non truccarsi o sistemarsi il trucco in pubblico: per queste cose ci sono le toilette…”

LEZIONE 2: Una volta seduti, appoggiate il tavogliolo sulle gambe e mai intorno al collo o infilato nel colletto della camicia. Alla fine del pasto lo si riappoggia, prima di alzarsi, alla sinistra del piatto, senza ripiegarlo.

LEZIONE 3: I gomiti devono essere sempre accostati al corpo e mai appoggiati sulla tavola. Le mani, nei momenti in cui non si mangia, non vanno abbandonate in grembo; è consigliato inoltre non agitarle troppo sotto il naso del vicino nel corso di una discussione.

LEZIONE 4: Il coltello deve essere tenuto nella destra senza che l’indice oltrepassi il manico e tocchi la lama. Il coltello non deve mai essere portato alla bocca, né adoperato per tagliare le uova, le verdure né soprattutto il pesce per il quale esistono apposite posate. La forchetta si tiene con le punte rivolte in su quando è nella destra. Quando è nella sinistra la forchetta ha le punte in giù. Quando si interrompe il pasto per conversare, si poggiano le posate nel piatto, col manico sul bordo. Vanno invece appoggiate sul piatto, perpendicolarmente al commensale, quando questi ha finito di mangiare. Con le mani potete solo mangiare il pane, alcuni molluschi e alcuni tipi di verdura e frutta (banane, ciliegie, ecc). Per quanto riguarda i crostacei, meglio mangiarli con le mani ( solo però in occasioni informali) se non si è capaci di sgusciarli con le posate. Evitate di fare la scarpetta (assolutamente proibita in occasioni formali)…ma è così buona! Potete farla infilzando il pezzo di pane con la forchetta oppure usando solo due dita e non l’intera mano.

LEZIONE 5: Si mastica con la bocca chiusa, senza fare rumore(solo in Cina è buona creanza farlo!) e ovviamente evitando di parlare con la bocca piena. Prima di bere, ci si pulisce la bocca con il tovagliolo: non strofinandolo da un lato all’ altro della bocca ma appoggiandolo con delicatezza sulle labbra. Si beve a piccoli sorsi. Le signore badano a non lasciare sbavature di rossetto sui bordi e soprattutto non arricciano vezzosamente il mignolo. Posato il bicchiere, ci si asciuga leggermente la bocca; anche in questa circostanza le signore stanno bene attente a non stampare le labbra sul tovagliolo. Per rifiutare da bere a chi ce lo sta offrendo basta un cenno negativo, mai alzare il bicchiere verso chi sta servendo o coprirlo con la mano.

LEZIONE 6: Evitate di lasciare il cibo nel piatto e, finito di mangiare, appoggiate il coltello e la forchetta sul piatto perpendicolari a voi: mai spingere il piatto vuoto verso il centro del tavolo.

Comments (5) »

…questo è galateo?!?

TRA NOI 2

ma come mangiano questi? la mamma non gli ha insegnato l’educazione? ma….

Comments (3) »